MERCEDES ACTROS

2535LNR 6X2 E6 – 5500

Materiali innovativi e l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia.

Allestimento

– Cassone fisso con gru dietro cabina e misure esterne: lunghezza totale 11200/11250 (massima lunghezza totale 11500 mm TASSATIVA), larghezza 2550 mm, altezza controtelaio minima possibile rinforzato;

– basamento con struttura a mensole in acciaio S355 ravvicinate per carichi concentrati;

– adeguamento del controtelaio al telaio della gru idraulica posizionata tra cabina e allestimento;

– Spostamento serbatoio gasolio lato sinistro più anteriore possibile;

– pianale con n°2 botole posizionate tra secondo e terzo asse per posizionamento ruote trattore (da definire dimensioni e posizione);

– salvacabina anteriore adatto al fissaggio delle rampe fornite dal cliente (da definire);

– sbalzo posteriore allestimento NON rastremato per avere una inclinazione di circa 11° in funzione del tipo di veicolo;

– rampe posteriori divise in due parti nel senso della larghezza con spazio tra le rampe di 500 mm;

– bloccaggio rampe sia sul lato Dx e Sx con forcella idraulica;

– piantoni posteriori allargabili idraulicamente (da definire con Mattia).

– sponde in lega leggera con altezza 400 mm divise in tre sezioni con profili lisci e guarnizione inferiore;

– parafanghi in PVC interi per ogni asse con dispositivi antispruzzi;

– pavimento in multistrato con sp.30 mm ruvido;

– sopra pavimento in lamiera Fe mandorlata con sp.30/10 saldata e verniciata;

– piantoni leva anteriori e posteriori fissi, centrali sfilabili con altezza come sponde;

– n°2 cassetti inox, uno da 800x500x600 mm e n°1 da 600x500x400 mm tutti con chiusura a chiave;

– n°12 ganci ad anello grossi certificati, posizionati nel pavimento incassati, 6 Dx – 6 Sx paralleli;

– coperchio per ganci amovibile;

– ganci tendifune;

– riparo cabina in lega leggera con altezza 600 mm e con rastrematura parte alta, struttura molto rinforzata per appoggio rampa fornita dal cliente;

– lamiera d’alluminio mandorlata con sp.20/10 di protezione sponda anteriore per tutta altezza;

– rampa di salita posteriore idraulica con capacità di carico di 160 q.li, azionata con presa di forza e n°4 cilindri oleodinamici completi di valvole di blocco, piattaforma in struttura con grigliato sp.40 mm;

– piattaforma per tutta larghezza divisa in due parti uguali e con lunghezza di circa 4000 mm totale ripieghevole con lama di copertura cerniere una volta aperte;

– piedini meccanici di appoggio a terra centrali alla rampa e stabilizzatori posteriori idraulici fissati sulla parte posteriore sotto la rampa alle estremità;

– applicazione di un verricello idraulico dietro cabina sopra cassone (il più possibile incassato sotto cabina se possibile) azionato da presa di forza al cambio motore, capacità di sollevamento di 8000 kg, fune in acciaio con lunghezza 20 metri circa, completo di rulli per guidafune e pressacavo;

– azionamento del verricello idraulico con radiocomando e distributore on/off (no proporzionale);

– sgancio della frizione del verricello a leva con sistema pneumatico;

– impianto idraulico completo di serbatoio olio, (raccorderia e tubazioni in gomma flessibili), doppia pompa collegata alla presa di forza al cambio una per il verricello e una per le rampe (presa di forza da voi fornita origianle veicolo), distributori om/off a leva per azionamento della rampa (no radiocomando per rampa);

– rampe azionate da n°4 cilindri per movimentazione apertura e chiusura con comandi indipendenti;

– radiocomando per distributore ON/OFF per funzionamento rampe posteriori (un radiocomando unico per rampe e verricello);

– rampe azionate da due comandi separati;

– applicazione n°2 fanali per retromarcia posizionati uno sul lato Dx e uno sul lato Sx entrambi vicini al secondo asse azionati da pulsante in cabina;

  n°1 luce LED da lavoro dietro cabina con pulsante su sponda anteriore esterno;

– riparo cicli con staffe zincate apribili;

– luci sagoma laterali basse a LED;

– tabelle posteriori retroriflettenti + adesivi velocità;

– tabelle per carichi eccezionali con supporti telescopici, n°2 anteriori Dx -Sx e n°2 posteriori Dx-Sx, con luci LED rossa/bianca di segnalazione;

– n°1 lampeggiante arancione a LED posteriore per trasporto carichi eccezionali amovibile;

– fascia riflettente laterale bassa colore bianca e posteriore colore rosso;

– sabbiatura e verniciatura in tinta cabina di tutto l’allestimento e delle rampe di salita (no zincatura);

– marcatura CE;

– manuale uso e manutenzione;

– collaudo MCTC.